Invictus Concorsi

Prossimi Concorsi Esercito

Prossimi Concorsi Esercito

Prossimi Concorsi Esercito: Preparazione con un ex Ufficiale Psicologo Selettore dell’Esercito.

Prossimi Concorsi Esercito: quando iniziare a prepararsi?

Ieri! Non aspettare l’ultimo momento per scoprire il concorso più in linea con i tuoi desideri. I concorsi non si improvvisano, soprattutto quando si parla di Esercito Italiano e di Forze Armate.

I concorsi per entrare a far parte dell’Esercito sono molto complessi e altamente selettivi. Si tratta di una professione o, meglio, di una vita ricca di soddisfazioni, ma anche molto sfidante e richiedente.

A fronte di queste sfide e richieste a cui un militare dell’Esercito è chiamato quotidianamente a rispondere, si vuole essere certi di selezionare solo i candidati più adatti a ricoprire i ruoli posti a concorso.

Se vuoi approfondire la selezione psicoattitudinale militare clicca qui.

Tenendo conto la complessità dell’iter selettivo previsto per questi concorsi, la mia indicazione è di iniziare a prepararsi con largo anticipo. E questo vale non soltato per le materie oggetto di valutazione preliminare (quiz, cultura generale e prove orali), ma ovviamente anche per quanto riguarda il “corpo” (sport) e la mente (preparazione psicoattitudinale).

Se vuoi approfondire le modalità di preparazione psicoattitudinale militare clicca qui.

Prossimi Concorsi Esercito: Ufficiali

Generalmente i concorsi per Ufficiali dell’Esercito vengono indetti tra dicembre e gennaio di ogni anno.

I requisiti principali richiesti sono:

  • Cittadinanza Italiana;
  • Età compresa tra i 17 e i 22 anni non compiuti (max 25 per ex/Militari);
  • Diploma di istruzione secondaria di II° grado (diploma);
  • Non aver riportato condanne e non essere imputati in procedimenti penali

Le prove concorsuali sono:

  • prova di preselezione (quiz di 120 domande in 120 minuti);
  • selezione culturale (quiz di 100 domande in 100 minuti);
  • prova di conoscenza della lingua inglese (quiz di 60 domande in 105 minuti);
  • prove di efficienza fisica (sollevamento ginocchia al petto; piegamenti sulle braccia; corsa piana di 2000 mt., trazioni alla sbarra);
  • accertamenti attitudinali;
  • accertamenti psicofisici;
  • prova orale di matematica (durata 30 minuti);
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti del Corpo Sanitario);
  • tirocinio (durata di almeno 30 giorni).

Per quanto riguarda gli AUFP (Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata), il concorso generalmente ha luogo tra settembre e ottobre di ogni anno.

L’iter selettivo è sostanzialmente simile a quello per l’Accademia Militare (per variazioni specifiche controllare l’ultimo bando di concorso).

Infine, per quanto riguarda gli Ufficiali a nomina diretta in genere i concorsi vengono banditi quasi tutti gli anni ma al bisogno, a volte in forma straordinaria.

Ricordo che i Concorsi per Ufficiali a nomina diretta, possono riguardare sia Ufficiali del Ruolo Speciale - RS(Psicologi, Odontoiatri, Farmacisti), sia Ufficiali del Ruolo Normale - RN (Armi Varie, Corpo degli Ingegneri, Corpo di Commissariato e Medici e Veterinari del Corpo Sanitario).

La differenza importante, per quanto riguarda i requisiti di partecipazione, è il possesso della laurea prevista dal bando e la relativa (ove prevista) abilitazione professionale.

In conclusione, l’unica indicazione utile per tenersi sempre aggiornati sui prossimi concorsi è quella di controllare periodicamente (circa una volta a settimana) il sito del Ministero della Difesa (Concorsidifesa.it).

Prossimi Concorsi Esercito: Marescialli

Il Concorso Marescialli dell’Esercito, proprio come il Concorso Ufficiali, ha cadenza annuale e solitamente viene indetto a Marzo.

I principali requisiti di partecipazione sono:

  • età compresa tra 17 e 26 anni non compiuti (max 28 per ex/militari);
  • il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità);
  • non aver riportato condanne penali e non essere imputati in simili procedimenti.

Le prove concorsuali sono:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive (questionario composto da 100 quesiti a risposta multipla);
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese (30 quesiti a risposta multipla);
  • prove di verifica dell’efficienza fisica (Corsa piana 3.000 metri, Piegamenti sulle braccia, Sollevamento ginocchia al petto, Trazioni alla sbarra);
  • accertamento dell’idoneità attitudinale (test e colloqui psicoattitudinali);
  • accertamento dell’idoneità psico–fisica;
  • tirocinio attitudinale;
  • valutazione dei titoli di merito.

Anche per la categoria Marescialli esistono concorsi a nomina diretta. E, proprio come per la stessa categoria Ufficiali, questa tipologia di concorso ha cadenza straordinaria (al bisogno).

Generalmente, i concorsi per Marescialli a nomina diretta riguardano il comparto sanitario (Infermieri, Tecnici Radiologi, Tecnici di laboratorio, ecc.). Per questo, il requisito fondamentale per poter partecipare è il possesso della laurea triennale o diploma universitario richiesto dal bando specifico.

Infine, lo stesso discorso (cadenza straordinaria) vale per i marescialli del ruolo orschestrali della Banda Musicale dell’Esercito. Ovviamente, ciò che varierà saranno i limiti d’età (fino a 40 anni e oltre) e il titolo di studio (diploma di conservatorio nello strumento/ambito richiesto dal bando di concorso).

Prossimi Concorsi Esercito: Volontari (VFP 1 e VFP4)

Il concorso per Volontari in Ferma Prefissata Annuale (VFP 1) dell’Esercito è il concorso, oserei dire, onnipresente di Forza Armata. In pratica, grazie ai 3/4 blocchi annuali, è possibile inviare la domanda di partecipazione a Febbraio, Maggio e Agosto (talvolta anche ottobre) di ogni anno.

I requisiti più importanti sono:

  • cittadinanza italiana;
  • età compresa tra 18 e 25 anni;
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  • aver tenuto condotta incensurabile.

Mentre, le prove concorsuali sono:

  • Valutazione dei titoli di merito;
  • Accertamenti psicofisici;
  • Prove di efficienza fisica (trazioni alla sbarra, piegamenti sulle braccia, sollevamento ginocchia al petto, corsa piana 2.000 metri);
  • Accertamenti attitudinali.

Per quanto riguarda i Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP 4), solitamente il bando di concorso è indetto tra maggio e giugno di ogni anno.

Infine, per quanto concerne gli Atleti VFP4, il concorso avviene, di solito, annualmente (spesso viene associato al concorso ordinario VFP 4).

In base alle nuove proposte di legge in materia di reclutamento dei volontari dell'Esercito, i ruoli vfp1 e vfp4 dovrebbero cessare di esistere a partire dal 2024 e confluiranno nella categoria vfp 3 (+ 3 anni di rafferma). Questa modifica è stata varata al fine di ridurre l'età media del personale Volontario e, al contempo, di consentire una stabilizzazione del personale (dalla Ferma Prefissata al Servizio Permanente) più rapida e in linea con le Forze dell'Ordine.

Prossimi Concorsi Esercito: Scuole Militari

I concorsi nelle Scuole Militari dell’Esercito, la Scuola Nunziatella di Napoli e la Scuola Teulié di Milano, hanno luogo ogni anno intorno ai mesi di Marzo/Aprile.

I requisiti di partecipazione più importanti sono:

  • Cittadinanza Italiana;
  • essere nati tra il 1° gennaio 2006 e il 31 dicembre 2007, estremi compresi;
  • aver conseguito l’ammissione al 3° anno di scuola secondaria di II° grado;
  • regolare condotta morale e civile.

Per quanto riguarda le prove concorsuali, abbiamo:

  • prova di cultura generale (questionario di 100 domande in 100 minuti);
  • accertamenti sanitari;
  • accertamenti attitudinali;
  • prove di educazione fisica (piegamenti sulle braccia, flessioni del busto dalla posizione supina e corsa di 1000 metri piani).

Concorsi Riserva Selezionata

Ricordo a tutti gli “over” che, fino all’età di 55 anni è possibile inviare una candidatura spontanea all’Esercito Italiano per ambire alla carriera in Ferma Prefissata da Ufficiali della Riserva Selezionata. Naturalmente per ambire a questa particolare posizione, occorre essere in possesso di una laurea e, ancor più, di elevate e rare specializzazioni di particolare interesse per la Forza Armata (lingue rare, esperti informatici, medici specializzati, avvocati, sociologi, ecc.).

Preparati con un ex Ufficiale Psicologo dell’Esercito

Non attendere l’ultimo momento per deciderti a studiare e a prepararti a livello psicofisico.

Le prove concorsuali sono molte e complesse, ma non impossibili.

Con una preparazione e una motivazione adeguate, puoi accrescere enormemente le tue possibilità di superare un Concorso nell’Esercito.

La Motivazione spetta a te, alla preparazione ci pensiamo noi.

Con Invictus Concorsi non perdi mai: o Vinci, o Impari.

Prossimi Concorsi Esercito