Invictus Concorsi

Concorso Ufficiali Esercito 2023

Concorso Ufficiali Esercito 2023

Concorso Ufficiali Esercito 2023. Preparazione Accertamenti Attitudinali con il Cap. (cpl.) Psicologo Vincenzo Castaldo, ex Selettore dell’Esercito.

Se è la prima volta che affronti un concorso militare leggi questa Guida Introduttiva ai Concorsi Militari e di Polizia.

Concorso Ufficiali Esercito 2023 – Bando

Nel presente articolo illustrerò tutte le informazioni per inviare la tua candidatura al nuovo Concorso Ufficiali Esercito 2023.

Innanzitutto, in data 13 gennaio 2023 è stato pubblicato il nuovo bando (clicca quì) per il Concorso per l’ammissione di 146 Allievi al primo anno del 205° corso dell’Accademia Militare di Modena – 2023.

Per inviare la tua domanda di partecipazione entro l’11 febbraio 2023, visita il sito ufficiale del Ministero della Difesa – Concorsi Online (clicca qui).

Per visionare tutti i concorsi per allievi Ufficiali, leggi Concorso Accademie Militari 2023.

Concorso Ufficiali Esercito 2023 – Posti a Concorso

I 146 posti a concorso sono così ripartiti:

  • 92 posti per Armi Varie (Fanteria, Cavalleria, Artiglieria, Genio, Trasmissioni);
  • 30 posti per Arma dei trasporti e dei materiali e Corpo degli ingegneri;
  • 10 posti per il Corpo di commissariato;
  • 14 posti per il Corpo Sanitario.

Dei predetti posti a concorso, inoltre, ne saranno riservati:

  • il 30% agli Allievi frequentatori dell’ultimo anno delle Scuole Militari;
  • il 3% al coniuge e ai figli superstiti del personale delle Forze Armate e di Polizia;
  • il 10% al personale in servizio nell’Esercito esclusivamente in qualità di Sergente in servizio permanente, Volontario in Servizio permanente, Volontario in Ferma Prefissata Quadriennale e Volontario in Ferma Prefissata di un anno, questi ultimi con almeno dodici mesi di servizio.
I concorrenti possono presentare domanda per uno soltanto dei ruoli (Arma/Corpo) sopra indicati.

Requisiti di Partecipazione

Per quanto riguarda i principali requisiti di partecipazione, abbiamo:

  • innanzitutto, essere cittadini italiani;
  • poi, avere un’età compresa tra 17 e 22 anni non compiuti (max 25 anni per ex/militari);
  • inoltre, aver conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico 2022-2023 un diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • a seguire, essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale Ufficiale in servizio permanente;
  • ancora, godere dei diritti civili e politici;
  • inoltre, non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • naturalmente, non essere stati condannati o imputati per delitti non colposi;
  • infine, avere tenuto condotta incensurabile.

Concorso Ufficiali Esercito 2023 – Prove

Per quanto riguarda invece le prove del Concorso Ufficiali Esercito 2023, avremo:

  • una prova di preselezione (quiz di 120 domande in 120 minuti su: algebra, geometria, trigonometria, storia, geografia, italiano, logica, informatica);
  • poi, diverse prove di efficienza fisica (salto in alto; piegamenti sulle braccia; corsa piana di 2000 mt., trazioni alla sbarra);
  • molteplici accertamenti attitudinali esercito italiano (aree di indagine: adattabilità al contesto militare, area emozionale, relazionale e gestionale);
  • e, ancora, diversi accertamenti psicofisici (analisi urine; drug test; analisi del sangue; psicologico-psichiatrico; cardiologico; oculistico; otorinolaringoiatrico; ulteriori accertamenti a discrezione della Commissione);
  • una prova scritta di composizione italiana (tema);
  • inoltre, una prova di conoscenza della lingua inglese (quiz da 60 domande a risposta multipla in 105 minuti);
  • una prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti del Corpo Sanitario);
  • una prova orale di matematica (durata massima 30 minuti su tre tesi estratte tra quelle riportate a pag. 44 del Bando);
  • infine, il tirocinio attitudinale (durata di almeno 30 giorni e valutazione nelle seguenti aree: capacità e resistenza fisica; rilevamento comportamentale; rendimento nelle istruzioni pratiche).

Preparazione Psicoattitudinale con un ex Ufficiale Psicologo Selettore

Se desideri affrontare gli accertamenti attitudinali previsti per il Concorso Ufficiali Esercito 2023 con maggiore sicurezzacontattami.

Mi chiamo Vincenzo Castaldo e sono un Cap. (cpl.) Psicologo, ex selettore psicoattitudinale dell’Esercito Italiano.

Per diversi anni, dunque, sono stato proprio uno di quei selettori che incontrerai al tuo concorso.

Grazie alla mia esperienza pluriennale nella selezione e nella preparazione psicoattitudinale militare, posso riproporre dei veri e propri accertamenti attitudinali (Test Psicoattitudinali + Colloquio Psicoattitudinale).

Scopo degli accertamenti sarà, innanzitutto, valutare REALMENTE le tue caratteristiche psicoattitudinali, proprio come faranno i selettori del tuo concorso.

Successivamente, sulla base di questa valutazione iniziale, ti fornirò (ove necessario) tutte le indicazioni per migliorarti a livello psicoattitudinale.

Inoltre, al termine degli incontri, sarà garantito supporto psicoattitudinale (domande e dubbi successivi alla consulenza) sino al giorno dei tuoi accertamenti ufficiali.

Con Invictus Concorsi non perdi mai: o vinci, o impari.

Concorso Ufficiali Esercito 2023