Invictus Concorsi

Concorso Orchestrali Esercito 2023

Concorso Orchestrali Esercito 2023

Concorso 4 Marescialli Orchestrali della Banda Musicale Esercito 2023Preparazione Psicoattitudinale con il dott. Vincenzo Castaldo, già Capitano Psicologo Selettore Militare e fondatore di Invictus Concorsi.

Se è la prima volta che affronti un concorso militare leggi questa Guida Concorsi Militari e Polizia. 
Per conoscere, invece, tutte le possibili date dei prossimi concorsi militari e di polizia, leggi Date Concorsi Militari 2024. 

Concorso Orchestrali Esercito 2023 – Bando e Domanda

Innanzitutto, in data 21 dicembre 2023 è stato pubblicato il nuovo BANDO per il Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 4 orchestrali presso la banda musicale dell’Esercito – 2023.

Per inviare la tua domanda di partecipazione entro il 19 gennaio 2024, visita il sito ufficiale del Ministero della Difesa in questa sezione dedicata (VAI AL CONCORSO).

E ricorda: per partecipare al concorso bisogna essere in possesso di una PEC intestata a te. Scopri come attivarla immediatamente in soli 30 minuti con ConcorsiPEC.

Concorso Orchestrali Esercito 2023 – Posti

Per quanto riguarda i 4 posti previsti dal concorso, sono ripartiti come segue:

  • 1 posto di Primo Maresciallo per lo strumento 1° Saxofono soprano in sib – 1^ parte A;
  • 2 posti di Maresciallo Capo per i seguenti strumenti:
    • 1° Flicorno contrabbasso in sib – 1^ parte B;
    • Grancassa (con obbligo degli altri strumenti a percussione) – 2^ parte A;
  • 1 posto di Maresciallo Ordinario per Archivista – 3^ parte B.

Concorso Maresciallo Orchestrale Esercito – Requisiti

Per quanto riguarda, invece, i principali requisiti di partecipazione sono previsti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • un’età compresa tra 18 e 40 anni non compiuti (45 per militari/nessun limite per appartenenti alla Banda Musicale dell’Esercito);
  • poi, il possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • ovviamente, diploma di conservatorio di interesse;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • essere in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio militare incondizionato quale sottufficiale in servizio permanente;
  • se concorrenti di sesso maschile, non essere stati dichiarati obiettori di coscienza;
  • infine, non aver riportato condanne penali e non essere imputati in simili procedimenti.

Concorso Orchestrali Esercito 2023 – Prove

A seguire, vediamo le fasi concorsuali, che prevedono le seguenti prove:

  • prova di preselezione (eventuale quiz);
  • a seguire accertamenti psicofisici (visite: cardiologica con E.C.G.; oculistica; otorinolaringoiatrica con esame audiometrico; psicologica (ed eventuale psichiatrica); analisi completa delle urine; analisi del sangue; analisi di laboratorio concernente il dosaggio G6PD; varie ed eventuali; tatuaggi);
  • accertamenti attitudinali (test psicoattitudinali + colloquio psicoattitudinale);
  • prove pratiche di esecuzione e teoriche;
  • infine, valutazione dei titoli di merito (accademici, didattici e professionali).
I candidati dichiarati vincitori del concorso sono nominati Primo Maresciallo, Maresciallo Capo o Maresciallo Ordinario del ruolo dei musicisti dell’Esercito. I vincitori di concorso saranno sottoposti alle vaccinazioni obbligatorie previste. 

Preparazione Psicoattitudinale con Invictus Concorsi

Se desideri affrontare gli Accertamenti Attitudinali previsti per il Concorso Orchestrali Esercito 2023 con maggiore consapevolezza e autoefficaciacontattami.

Sono il dott. Vincenzo Castaldo, già Capitano Psicologo Selettore dell’Esercito.

Per diversi anni, dunque, sono stato proprio uno di quei selettori che incontrerai al tuo concorso.

Grazie alla mia esperienza pluriennale nella selezione e nella preparazione psicoattitudinale, pertanto, posso riproporre un accertamento attitudinale estremamente efficace e professionale (batteria Test Psicoattitudinali + Colloquio Psicoattitudinale).

Scopo dell’accertamento sarà, innanzitutto, effettuare una REALE valutazione psicoattitudinale, proprio come faranno i selettori del tuo concorso.

Inoltre, sulla base di questa valutazione preliminare e grazie all’attività di orientamento psicoattitudinale, ti fornirò tutte le indicazioni per orientarti e migliorarti altrettanto realmente a livello psicologico e attitudinale.

Infine, al termine degli incontri, sarà garantito supporto psicoattitudinale (domande, dubbi e rivalutazioni) fino al giorno dei tuoi accertamenti veri e propri.

Invictus Concorsi non prepara le risposte, ma la Persona che risponde.