Invictus Concorsi

Concorso Medici Carabinieri 2023

Concorso Medici Carabinieri 2023

Concorso Ufficiali Medici Carabinieri 2023. Preparazione Accertamenti Attitudinali con il dott. Vincenzo Castaldo, già Capitano Psicologo Selettore Militare.

Se è la prima volta che affronti un concorso militare leggi questa Guida Introduttiva ai Concorsi Militari e di Polizia.

Concorso Medici Carabinieri 2023 – Bando

Nel presente articolo illustrerò tutte le informazioni per inviare la tua candidatura al nuovo Concorso Medici Carabinieri 2023.

Potrebbero interessarti anche il Concorso Corpo Sanitario Esercito 2023 e il Concorso Corpo Sanitario Aeronautica 2023.

Innanzitutto, in data 12 luglio 2023 è stato pubblicato il nuovo bando (clicca qui) per il Concorso, per titoli ed esami, per la nomina di 2 (due) Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico (Medicina e Chirurgia) dell’Arma dei Carabinieri – anno 2023.

Per inviare la tua domanda di partecipazione entro il 10 agosto 2023, visita il sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri in questa sezione dedicata (clicca qui).

E ricorda: per partecipare al concorso bisogna essere in possesso di una PEC intestata a te. Scopri come attivarla immediatamente in soli 30 minuti con ConcorsiPEC.

Per restare sempre aggiornati sui concorsi militari e di polizia, leggi Date Concorsi Militari 2023.

Riserve

Per quanto riguarda i 2 posti del Concorso Medici Carabinieri 2023, sono previste le seguenti riserve:

  • 1 posto agli ufficiali medici dei Carabinieri reclutati a tempo determinato, che abbiano contratto la ferma fino al 30 giugno 2023.
I posti riservati, eventualmente non ricoperti per insufficienza di riservatari idonei, saranno devoluti agli altri concorrenti idonei secondo l’ordine della graduatoria.

Concorso Medici Carabinieri 2023Requisiti

Per quanto riguarda i principali requisiti di partecipazione, abbiamo:

  • innanzitutto, essere cittadini italiani;
  • poi, avere un’età massima di 32 anni non compiuti per i candidati civili (max 34 anni per ex/AUFP e max 45 anni per personale dell’Arma);
  • inoltre, aver conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia con relativa abilitazione e iscrizione all’Albo professionale;
  • a seguire, essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale Ufficiale in servizio permanente dell’Arma dei Carabinieri;
  • ancora, godere dei diritti civili e politici;
  • inoltre, non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • naturalmente, non essere stati condannati o imputati per delitti non colposi;
  • infine, avere tenuto condotta incensurabile.

Concorso Medici Carabinieri 2023 – Prove

Per quanto riguarda invece le prove del Concorso Medici Carabinieri 2023, avremo:

  • eventuale prova di preselezione (quiz di 100 domande a risposta multipla in 60 minuti su: italiano, attualità, storia, geografia, costituzione e cittadinanza italiana, matematica, geometria, scienze, informatica di base, ragionamento verbale e matematico, lingua straniera a scelta, storia e struttura ordinativa dell’Arma dei Carabinieri);
  • una prova scritta di cultura tecnico-professionale (elaborato scritto in max 6 ore su: Clinica Medica; Medicina Legale; Igiene e Medicina Preventiva);
  • valutazione dei titoli di merito (vds. art. 10 del bando);
  • prove fisiche (corsa piana 1000 metri, piegamenti sulle braccia e salto in alto);
  • accertamenti psico-fisici (visita: cardiologica; oculistica; odontoiatrica; otorinolaringoiatrica; test + colloquio psichiatra; analisi delle urine; visita ginecologica; ogni ulteriore indagine; composizione corporea; tatuaggi);
  • Accertamenti Attitudinali Ufficiali Carabinieri (Test Psicoattitudinali + Colloquio con Perito Selettore e/o Psicologo e/o collegiale a cura della Commissione Attitudinale);
  • prova orale (verte sulle stesse materie previste dalla prova scritta di cultura tecnico-professionale).
Dopo la nomina gli Ufficiali saranno invitati ad assumere servizio e frequenteranno un corso formativo, di durata non inferiore ad un anno, con le modalità stabilite dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. All’atto della presentazione al corso, gli Ufficiali dovranno contrarre una ferma di sette anni.

Preparazione Psicoattitudinale con un ex Ufficiale Psicologo Selettore

Se desideri affrontare gli accertamenti attitudinali per il Concorso Medici Carabinieri 2023 con maggiore sicurezzacontattami.

Sono il dott. Vincenzo Castaldo, già Capitano Psicologo Selettore Militare.

Per diversi anni, dunque, sono stato proprio uno di quei selettori che incontrerai al tuo concorso.

Grazie alla mia esperienza pluriennale nella selezione e nella preparazione psicoattitudinale, posso riproporre un accertamento attitudinale estremamente efficace e professionale (batteria Test Psicoattitudinali + Colloquio Psicoattitudinale).

Scopo dell’accertamento sarà, innanzitutto, effettuare una REALE valutazione psicoattitudinale, proprio come faranno i selettori del tuo concorso.

Successivamente, sulla base di questa valutazione preliminare e grazie all’attività di orientamento psicoattitudinale, ti fornirò tutte le indicazioni per orientarti e migliorarti altrettanto realmente a livello psicologico e attitudinale.

Inoltre, al termine degli incontri, sarà garantito supporto psicoattitudinale (domande, dubbi e rivalutazioni) fino al giorno dei tuoi accertamenti veri e propri.

Invictus Concorsi non prepara le risposte, ma la Persona che risponde.